Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
Autonomia energetica e democrazia

In un saggio illuminante dell’ormai lontano 1978, in piena crisi petrolifera congiunturale, il filosofo tedesco Ivan Illich solleva, in modo argomentato, la possibilità di un modello alternativo e complementare all’efficienza energetica e alla sostituzione delle fonti, definito in modo eloquente come libertà energetica. L’assunto fondante del suo approccio, oggi alla base di numerosi movimenti di democratizzazione del sistema di produzione, distribuzione ed utilizzo dell’energia (Sachs 2007, Shiva 2007), è l’esistenza di una soglia oltre la quale il benessere sociale e la crescita della disponibilità di energia smettono di andare di pari passo. In analogia con il cibo, per il quale il disagio metabolico insorge sia a causa di una carenza, la denutrizione, sia a causa di un eccesso, l’ipernutrizione, l’aumento costante di disponibilità energetica non solo non risolve di per sé la questione dell’equità di accesso, ma aumenta il disagio sociale. In tal senso, anche l’esistenza utopica di una fonte rinnovabile indefinitamente e del tutto priva di rischi ambientali non sarebbe risolutiva.

La crisi energetica non si può superare con un sovrappiù di energia. Si può soltanto dissolverla, insieme con l’illusione che fa dipendere il benessere dal numero di schiavi energetici che l’uomo ha sotto di sé. A questo scopo, è necessario identificare le soglie al di là delle quali l’energia produce guasti, e farlo in un processo politico che impegni tutta la comunità nella ricerca di tali limiti.

Un’interessante articolazione in chiave ambientale dell’intuizione di Illich, applicata alla crisi energetica attuale, è il cosiddetto modello di “contrazione e convergenza”, nato nel contesto della ricerca sul cambiamento climatico (Meyer 2000), ma estendibile al tema più generale delle politiche di sostenibilità energetica e giustizia sociale. In tale modello, tutti i paesi si dovrebbero impegnare, nell’arco di cinquant’anni, a far convergere l’utilizzo di materia ed energia per il funzionamento delle loro economie con la capacità di tenuta, ovvero di assorbimento e rigenerazione, della biosfera1. Ciò significa una sostanziale contrazione della domanda di materia ed energia per i paesi del Nord industrializzato, ed un progressivo allineamento verso l’alto, alla soglia di sostenibilità, dei paesi del Sud. Al principio di pari opportunità di crescita economica ed energetica, caratteristico della civiltà fossile, si sostituisce qui un principio di equità di accesso ai beni comuni della biosfera, nei tempi e nelle modalità di rigenerazione di quest’ultima2.

In questa prospettiva, la ricerca e l’implementazione scientifica e tecnologica di fonti energetiche rinnovabili meno impattanti sul clima e sull’ambiente resta fondamentale, ma va affiancata ad una profonda riflessione di ordine etico e politico sulle modalità di produzione e di utilizzo dell’energia globale. Non si tratta soltanto di sostituire il petrolio come fonte, ma di ridiscutere la civiltà fossile nei suoi fondamenti. La localizzazione, la diversificazione e il decentramento dei sistemi produttivi e distributivi, si accompagna all’affermazione dell’accesso all’energia come bene comune e nel contempo al recupero dell’autonomia energetica, sia nel senso dell’auto-produzione, sia in quello dell’emancipazione dal dogma della crescita indefinita.

A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.

1 È interessante rilevare tuttavia che la tesi di Illich prevede, accanto alla soglia ambientale di utilizzo di energia procapite, una soglia di natura eminentemente sociale, e che tale soglia è addirittura inferiore a quella dalla biocapacità terrestre.

2 Per maggiori dettagli sul modello e sulle proposte per attuarlo si veda Sachs 2007.


558 interventi  
  • Aaliyah ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 02:45

    Are you a student? http://www.politicaltheology.com/blog/standinginwitness/ 45 mg zopiclone Another former senior official lamented the gap between Obama’s call for Assad’s ouster and plans to enforce the declaration: “When the president says something like this, it’s not an advisory opinion. Something’s got to be done to make it happen… There was no strategy in place. That was it.”

  • Maya ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 03:09

    What sort of music do you listen to? http://www.hollandpompgroep.nl/atex cheap zopiclone online Pango, a mobile parking app that speeds up the process of picking up your car at a garage and paying for it, will be cruising into more than 20 Imperial Parking Systems garages in the upper East Side over the next few weeks.

  • Ezekiel ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 03:12

    I read a lot buy effexor xr 75 with paypal A member of ”Women of the Wall” group wears a prayer shawl and Tefillin, leather straps and boxes containing sacred parchments, that Orthodox law says only men should don, during a monthly prayer session at the Western Wall in Jerusalem’s Old City May 10, 2013.

  • Gaston ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 06:15

    Very funny pictures payday loans winnipeg Yet the key figure in Camalier’s film is the little-known Rick Hall, who produced many of the early Muscle Shoals hits for his Fame label, in a local studio converted from a tobacco warehouse. A brooding man with an obsessive eye for detail, Hall is the man who made it happen.

  • Eliseo ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 11:03

    Have you got a current driving licence? diflucan kids The CEO and partner Silver Lake last week raised their $24.4billion bid by less than 1 percent hours before it was to be putto a vote, and added on a controversial demand to change votingrules to make it easier for his group to take the companyprivate.

  • Gregory ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 12:56

    How do I get an outside line? http://newcastlecomics.com/blog/ebay-store/ codeine phosphate 30 mg teva uk The fund won’t give details on the relative size of the twoinvestment pools, but say the policy portfolio will generate thebulk of its risk and returns. That one will mainly invest inequities, with a smaller allocation for bonds, cash and realestate.

  • Bailey ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 18:40

    What’s the exchange rate for euros? dungeon touch 100mg clomid success stories pcos march wan “Our government is closed for the first time in 17 years. Apolitical party is risking default for the first time since the1700s. This is not normal. That’s why we have to put a stop toit,” he said.

  • Berry ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 18:55

    I really like swimming bimatoprost ophthalmic solution 0.03 buy The volunteers who patrol the ranch lands come from all walks of life; a mix of retired military personnel, educators, small business owners and computer technicians. While some live in the area, others come all the way from north Texas, or even out of state, to lend a hand. When they aren’t on patrol, they sleep in a garage bunker or in tents on the ranch.

  • Shelton ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 19:08

    Have you got any qualifications? caught Buy Cytoxan producing PARIS, July 31 (Reuters) – France’s Suez Environnement plans further cost cuts to maintain its 2013 profittargets and said it is ready to make acquisitions in Europe’swaste industry, where assets prices have fallen as the economiccrisis bites.

  • Scott ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 19:23

    Could you give me some smaller notes? bimatoprost buy In retirement terms, the Great Recession shattered any notion that retirement would be a positive experience for millions of older Americans. The reality of inadequate retirement savings was masked by soaring values of real estate and other assets.

  • Nevaeh ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 21:31

    I study here effexor 75 mg vs 150 mg The company, based in Irvine, Calif., says it is the first quick service restaurant to discontinue children’s meals and toys. The removal begins this month in select restaurants with “nationwide implementation anticipated by January 2014.”

  • Steve ha scritto:
    28 gennaio 2015 alle 21:55

    I love the theatre Generic Atorvastatin The “Parks and Recreation” star took to Instagram this weekend to show off his washboard abs and bulky biceps, adding, “Six months no beer. #GOTG Kinda douchey to post this but my brother made me.”

  • Wilbur ha scritto:
    29 gennaio 2015 alle 06:38

    Can you hear me OK? greeting trifling abilify 15mg prices endlessly “Oh, 99 percent of the people said the exact same thing whenlow-cost airlines started flying short-haul,” Kjos said. “Theysaid Ryanair and EasyJet were a joke. Now thelow-cost carriers have 50 percent of the market in Europe.”

  • Laverne ha scritto:
    29 gennaio 2015 alle 06:51

    How much is a Second Class stamp? ventolin 2mg/5ml oral solution Verbitsky started the year coming out of the bullpen but was moved into the starting rotation late in the season as Hofstra tried to make a run at the Colonial Athletic Association Championship, coming up short and missing the post-season. His 11 saves puts him second all-time at Hofstra and his fastball has been clocked in the low 90’s. Verbitsky said he gained a measure of satisfaction at being able to represent a school not known for baseball in the MLB Draft. The Pride finished the season 26-27 and 11-16 in conference this past season.

  • Isaiah ha scritto:
    29 gennaio 2015 alle 06:57

    Could I have , please? domperidone price list To complicate matters, some congressional staffers would not be subject to the special treatment of Congress under Obamacare. The Grassley amendment applies to “all full-time and part-time employees employed by the official office of a member of Congress, whether in Washington, D.C., or outside Washington, DC.”


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie