Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
Crisi economico-finanziaria, responsabilità giuridica

Nel mondo industriale globalizzato, il crescente ed imprevedibile numero di eventi catastrofici sta determinando una crisi del settore assicurativo, oggi la più grande impresa globale in termini di fatturato. Basti pensare che nei soli Stati Uniti i danni da catastrofi naturali sono cresciuti dai 100 milioni di dollari all’anno negli anni 50, ai 6 miliardi di dollari negli anni 90. Nel 2004 si è registrato un totale di danni pari a 145 miliardi di dollari con richieste di risarcimento pari a 45 miliardi. Nel 2005, l’anno dell’uragano Katrina, si è passati a 200 miliardi di perdite con oltre 70 miliardi di risarcimento. Oltre ai danni economici ad infrastrutture e sistemi di allevamento ed agricoltura, altri danni si manifestano nel mercato finanziario. Le grandi aziende assicurative infatti sono sempre più in difficoltà nel far fronte alle domande di risarcimento e si trovano costrette a mettere in vendita enormi quantità di titoli, creando squilibri finanziari su ampia scala. Il collasso complessivo del sistema assicurativo globale potrebbe in questo senso comportare un crollo economico finanziario di proporzioni inaudite.

L’impatto della crisi climatica sul sistema assicurativo si fa sentire non soltanto con l’aumento degli eventi estremi e della loro imprevedibilità, ma anche, contemporaneamente, con il moltiplicarsi dei risarcimenti legali, dovuti ad un aumento delle vertenze climatiche a carico delle multinazionali, tutte assicurate, citate in giudizio sia per mancata osservanza delle norme sulle emissioni, sia per danni climatici. Il concetto stesso di responsabilità giuridica è messo in discussione nel contesto della crisi climatica, poiché, data la complessità del problema, i nessi di causalità sono di difficile attribuzione. La compensazione dei danni climatici resta dunque una questione aperta di grande interesse1.

A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.

1 In un interessante articolo su Nature comparso nel 2004 (M. R. Allen e R. Lord, The blame game, Nature online, December 2004) si discute ad esempio la possibile attribuzione di responsabilità giuridica dei paesi con il maggior impatto sul clima, per le vittime della grande ondata di caldo che ha colpito l’Europa nel 2003 e che ha causato più di 35.000 vittime.


10 interventi  
  • matt ha scritto:
    27 settembre 2014 alle 16:59
  • Owen ha scritto:
    19 ottobre 2014 alle 23:20

    I’m on a course at the moment is zoloft safe for children with anxiety “Our Government is open to foreign investment in all sectors of the economy, but not at the expense of the security of Canadians,” Jessica Fletcher, spokeswoman to Industry Minister James Moore, said by email.

  • Nathaniel ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 00:54

    I’ll put her on cringe orlistat xenical 120 mg capsules genius Compare him with Joe Root. Two or three weeks ago he realised he would be opening the batting and knew Australia were going to bowl full balls at him. He went away and worked hard on coming forward. He did not have an on-drive three weeks ago but now he has added that shot to his game because he has realised you have to learn where the opposition are going to bowl to you.

  • Jordan ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 09:18

    I’ve just graduated ordering diflucan online The receiver acknowledged that some people outside the Giants organization — and in the fantasy football world — were doubting his ability to come back and regain his pre-2012 form, “but that’s why you play the game.

  • Sofia ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 17:45

    I have my own business Order Acticin “By sending the planes back, the regime is sending the message that it no longer feels international pressure,” activist Wasim al-Ahmad said from Mouadamiya, one of the districts of the capital hit by the chemical attack.

  • Diego ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 21:29

    I’m originally from Dublin but now live in Edinburgh gulf cost wellbutrin sr decipher In other instances, a pensioner in her 80s described contracting an infection after being left unwashed for eight days, while a man of 92 said he was told to shout for help if he needed assistance because a broken arm meant he could not reach his call bell.

  • Mackenzie ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 04:21

    I can’t get a signal generic albenza And the Caribbean chamber also has plans of its own – big plans. In addition to being managing agent for the indoor Flatbush Caton Market and operating a farmers market, the chamber is wrapping up development of Caribbean Trade and Culture Center/Business Incubator, a first-of-its-kind project, to aid local firms in East Flatbush and other areas.

  • Bailey ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 12:53

    Excellent work, Nice Design augmentin 875 125 mg dosage Market participants are also watching the situation for anindication of how an impending debate on the debt ceiling mightplay out. That issue is considered far more important for theeconomy, as it could result in an unprecedented debt default ifnot passed.

  • Juan ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 17:44

    I went to deliberate amitriptyline generic for elavil approximate spill The deranged perv who allegedly flashed a phony badge to glide past security at a New York City jail is facing a new rap for groping and strip-searching an inmate in the same visit, the Daily News has learned.

  • coolman ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 23:56

    I’m on work experience http://weddingsbyparis.com/me/prici cost of diflucan The risk-weighted net interest margin, or the interestearned from loans excluding funding costs, dropped to 2.9percent in the second quarter from 3.1 percent in the previousthree months, even after borrowing costs in Latin America’slargest economy climbed.


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie