Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
La Conferenza di Rio de Janeiro (1992)

La Conferenza di Rio de Janeiro (o Earth Summit) del 1992 fu molto più significativa della precedente, collocandosi, in termini di tempo, dopo la nascita e l’affermarsi del concetto di sviluppo sostenibile. Le divergenze maggiori si ebbero, come è facile immaginare, fra i paesi del nord del mondo, ricchi, sviluppati e con una sensibilità ambientale forzatamente acquisita, e i paesi del sud del mondo e in via di sviluppo, ai quali si volevano porre limiti di rispetto ambientale nella loro crescita. I principali risultati ottenuti, anche se deboli e fortemente condizionati dai rispettivi atteggiamenti di non collaborazione fra paesi ricchi e paesi poveri, furono:

  • ratifica della convenzione sul clima, nella quale non vennero, però, presi impegni precisi per la stabilizzazione delle emissioni climalteranti;

  • convenzione sulle biodiversità che sottolineava l’importanza della preservazione delle specie viventi e del patrimonio agricolo tradizionale (non fu però firmata dagli USA, in quanto non consideravano il patrimonio di biodiversità come un capitale naturale);

  • dichiarazione sulle foreste, non trasformatasi in una vera e propria convenzione per il disaccordo dei principali paesi possessori delle foreste tropicali;

  • nascita dell’AGENDA XXI, intesa come programma d’azione planetario sullo sviluppo sostenibile e sui mezzi per realizzarlo.

A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.


43 interventi  
Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie