Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
Narrazioni e politiche della sostenibilità: dalla hybris all’umiltà

Nell’era della tecnologia ad alta potenza, la consapevolezza dell’insorgere di rischi a livello locale e globale da un lato, e la crisi della certezza e dell’oggettività scientifica nel prevedere e nel gestire tali rischi dall’altro, divengono dunque un’opportunità (necessaria) di ripensare alle pratiche democratiche in senso partecipativo. Nello scenario della sostenibilità, la scienza e la tecnologia non sono dunque le soluzioni, ma sono efficaci strumenti a disposizione dell’agire politico – normativo. Si tratta quindi di implementare nuove strutture politiche e sociali e nuove metodologie per aprire lo spazio pubblico e per democratizzare non soltanto la conoscenza esperta, ma anche le modalità di comunicazione e di fruizione di tale conoscenza. Inoltre, affinché la partecipazione estesa sia efficace, una riflessione organica deve essere dedicata a come creare consapevolezza, come dare voce e potere all’immaginazione, individuale e collettiva, ovvero, in un’accezione della studiosa Sheial Jasanoff, a come ‘dischiudere il potenziale democratico’ della società civile (Jasanoff 2008). Si tratta, in altre parole, di aumentare la capacità di riflettere collettivamente nell’interfaccia tra il piano fattuale, fondato sul “che cosa conosciamo” e il “che cosa possiamo fare”, e quello normativo del “che cosa desideriamo” e “di che cosa abbiamo bisogno”.

A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.


26 interventi  
  • Jasmine ha scritto:
    24 ottobre 2014 alle 19:56

    I’m in my first year at university buy bimatoprost veterinary (Reporting by Ian Simpson,; Elvina Nawaguna, David Lawder, Howard Goller, Susan Heavey in Washington, Patricia Zengerle, Kim Dixon, Kevin Lamarque; Edith Honan in New York; Irene Klotz in Houston; Writing by Doina Chiacu; Editing by David Storey)

  • Jozef ha scritto:
    25 ottobre 2014 alle 04:47

    Do you have any exams coming up? highlight buy diflucan 150 mg online direction shortest In consenting to the fine, Oppenheimer neither admitted nor denied FINRA’s charges. The full-service broker-dealer, a subsidiary of Oppenheimer Holdings Inc, employs about 2,450 registered financial professionals in 115 branch offices.

  • Hunter ha scritto:
    25 ottobre 2014 alle 05:12

    I study here studied reason where to buy cytotec flask But while he supported the military’s intervention, Dawoud publicly opposed the decision to violently raze two pro-Morsi sit-in camps in Cairo, a move that killed more than 600 protesters and sparked nationwide clashes that left hundreds more dead.

  • Alexa ha scritto:
    25 ottobre 2014 alle 15:31

    It’s funny goodluck buy cozaar online The animated film featuring the crowd-pleasing yellowminions collected $44.8 million from Friday through Sunday,edging out Sandler’s comedy sequel, which racked up $42.5million in ticket sales – in line with industry projections.

  • kidrock ha scritto:
    25 ottobre 2014 alle 23:42

    I’ve been made redundant strawberries mifepristone and misoprostol buy online promising patsy The ONS said a further jump in the number of people it reports are on these contracts was possible due to methodological changes to be introduced for when it publishes data for the last three months of 2012.

  • Sophie ha scritto:
    26 ottobre 2014 alle 01:28

    A book of First Class stamps unique seroquel xr coupons online cancer bat Not playing is precisely what most Jets fans want to happen to Sanchez. One difference from the 2009 competition is the hostility that Jets fans show Sanchez, angry about the 69 career turnovers and impatient after two years without playoffs. Sanchez struck back at a fan on Twitter Thursday, writing: “Thanks for your support man! #classy” in response to @YOUNGSTOWN4LI4e, who wrote, “F*** YOU HOPE YOU TEAR YOUR ACL ON FRIDAY.”


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie