Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
Scienza, tecnologia e sicurezza alimentare

Nel Nord industrializzato, lo spettro della carestia globale risale storicamente alle fosche previsioni del pastore anglicano Thomas Robert Malthus, il quale, alla fine del diciottesimo secolo, sosteneva che fame, guerra ed epidemie erano alle porte poiché la popolazione cresceva ad un ritmo esponenziale mentre la disponibilità di cibo aumentava soltanto in modo lineare[1]. Nella sua ottica, si trattava dunque di rallentare la crescita demografica mediante un ferreo controllo sulle nascite, non potendo agire sui limiti naturali imposti alla quantità totale di cibo disponibile.

Il controllo demografico non fu attuato e le previsioni di Mathus furono smentite grazie all’aumento della resa agricola e dell’efficienza energetica della rivoluzione industriale. Il filosofo americano Ralph Waldo Emerson riassunse l’accaduto mezzo secolo più avanti come segue: Malthus, affermando che le bocche si moltiplicano geometricamente e il cibo solo aritmeticamente, dimenticò che la mente umana era anch’essa un fattore nell’economia politica, e che i crescenti bisogni della società, sarebbero stati soddisfatti da un crescente potere di invenzione.

La crisi strutturale del sistema alimentare attuale è stata ed è in gran parte ancora inserita nel medesimo schema mentale, risalente agli albori della rivoluzione industriale. Cresce la popolazione, la terra è finita, dunque o si limita l’aumento della prima, il che è politicamente molto difficile da conciliare con i principi delle moderne democrazie, o si aumenta l’efficienza dello sfruttamento della terra. In quest’ottica, la finitezza delle risorse è bilanciata dall’illimitata creatività umana, ovvero, in termini attuali, dalla scienza e dalla tecnologia ad alta potenza.

L’inquadramento del problema è dunque fondato sulla competizione tra due variabili, popolazione e quantità totale di cibo, e non prevede una riflessione sul come il cibo venga prodotto e su come sia distribuito. La rivoluzione verde in agricoltura è un tipico esempio di come si possano utilizzare la scienza e la tecnologia ad alta potenza per aumentare la produzione totale di beni agricoli nonostante i pur molteplici effetti collaterali, insostenibili su ampia scala e su tempi lunghi, dipendenti proprio dal come si produce il cibo e dal come lo si distribuisce.

La cosiddetta sicurezza alimentare, definita per la prima volta nel 1974 nel contesto del Forum Mondiale sul Cibo delle Nazioni Unite, è incentrata prevalentemente sul volume e sulla stabilità delle risorse alimentari ed è misurata da indicatori incentrati sulla quantità di calorie pro-capite. Ciò significa mantenere il problema all’interno del paradigma proprio della rivoluzione industriale, nel quale si considerano ancora una volta due sole variabili, la popolazione totale da un lato e la quantità totale di cibo dall’altro, ignorando invece la complessa questione socio-ambientale dell’accesso ai beni alimentari.

Non stupisce dunque che, in mancanza di una pur auspicabile e invocata revisione della logica ottocentesca, la scienza e la tecnologia siano ancora una volta chiamate in causa come soluzioni uniche all’emergenza alimentare. In questo scenario, la promessa di una nuova rivoluzione verde, in grado di sfamare i 6 miliardi di esseri umani di oggi e i 9 del 2050, viene dalla rivoluzione biotecnologica.

A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.


[1] Malthus espose la sua teoria nel celebre saggio “Saggio sul principio della popolazione e i suoi effetti sullo sviluppo futuro della società”, scritto nel 1796.


9 interventi  
  • john ha scritto:
    15 ottobre 2014 alle 14:01
  • Hunter ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 02:03

    Canada>Canada cheap zyban nline RA is a chronic and often painful disease affecting the joints, causing them to become inflamed. An inflamed joint looks swollen and red and appears warm to touch. This inflammation can lead to permanent damage in the joints if the disease is not treated. Around 40,000 people in Ireland are affected.

  • Gabriel ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 03:56

    I’m not sure dreamt orlistat generic philippines priority ** Italian airport operator Save said on Thursdayit had agreed to sell 50 percent of its food services unitAirest to Lagardere Services as part of a partnershipdeal to develop its brands globally. Save, which operates theVenice airport, said in a statement that the binding agreementwas based on an enterprise value for Airest of 110 million euros($149 million).

  • Jennifer ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 12:16

    I’m doing an internship order diflucan Cruz, who works out of his home in Anaheim, Calif., still does the occasional commission, and those fetch a pretty penny. The starting price for a custom 12-inch Barbie-sized doll is $1,000, and the base price for the 16-inch Tonner dolls is $1,250.

  • Tony ha scritto:
    20 ottobre 2014 alle 20:52

    Lost credit card where can i buy albendazole Though the Versace family hasn’t owned the oceanfront mansion since 2000, auctioneers hoped the designer’s legacy would attract potential buyers. Celebrities and investors worldwide expressed interest, but in the end, only three bidders emerged, said Lamar Fisher, president and CEO of Fisher Auction Company, which was appointed by a bankruptcy court.

  • Tony ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 00:30

    I’m doing a phd in chemistry sauce tumbled wellbutrin xl online prescription quicker It also appeared to be laser-targeted, perfectly seeking me out. When it hit me on the shoulder, as it slipped to the ground, it left a brown trail like an incontinent snail down the back of my parka.

  • Camila ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 07:20

    perfect design thanks albendazole 400 mg chewable The Jensens faced up to a year in prison and a maximum fineof $250,000 for each of the six initial charges. (Reporting by Laura Zuckerman in Salmon, Idaho; Editing byCynthia Johnston and Lisa Shumaker)

  • Christopher ha scritto:
    21 ottobre 2014 alle 20:51

    We need someone with experience take albendazole buy band “Significant investment and an industry focused on attracting more rail users are generating passenger growth unseen for 80 years. This in turn is producing record levels of revenue allowing Government to cut significantly the subsidies it pays to train companies.”

  • Leah ha scritto:
    22 ottobre 2014 alle 02:47

    We work together http://santafyme.com/buysildalis/ buy sildalis “It comes down to this: People deserve to feel safe on Twitter,” Del Harvey, senior director of trust and safety, and Tony Wang, Twitter’s U.K. general manager posted to the U.K. Twitter blog. “Over the past week, we’ve been listening to your feedback on how we can improve our service. You told us that we need to make our rules clearer, simplify our abuse-reporting process, and promote the responsible use of Twitter.”


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie