Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
Sostenibilità: un dialogo tra scienza e democazia

Ci troviamo sempre più spesso, sia a livello locale sia a livello globale, a dover decidere in situazioni sempre più complesse, incerte ed urgenti, su questioni etiche e politiche che toccano i temi più svariati, accomunati nello scenario della sostenibilità: dall’integrazione sociale, alla crisi energetica, economica e climatica, alla sicurezza alimentare. La scienza e la tecnologia, un tempo alleate sicure sia nel porre con chiarezza i problemi da affrontare sia nel provvedere a risolverli, sono oggi in modo sempre più evidente a loro volta strumenti da gestire con saggezza politica.

Dalla prima Guerra Mondiale in poi, la ricerca scientifica disciplinare, la fisica, la chimica e più recentemente la biologia, sino ad allora prevalentemente considerate come intrinsecamente benefiche per la specie umana e per l’ambiente, hanno destato sorpresa e preoccupazione. La fiducia pubblica nella scienza, come impresa esente dagli errori propri delle istituzioni umane e associata al mito del progresso inarrestabile, si è drasticamente incrinata. Si pensi alle applicazioni militari – nucleari, chimiche e più recentemente batteriologiche -, all’insorgere di effetti collaterali imprevisti – quali l’improvvisa esplosione della sindrome della ‘mucca pazza’ in Gran Bretagna-, infine alla sequenza di incidenti connaturati all’agire tecnoscientifico quali i disastri di Chernobyl e Bhopal.


A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie