Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
4 interventi  
  • Roberto ha scritto:
    01 febbraio 2010 alle 16:16

    httpv://www.youtube.com/watch?v=sy4w6y_qP-o

  • Roberto ha scritto:
    01 febbraio 2010 alle 16:18

    httpv://www.youtube.com/watch?v=J3ml2ej20HE&feature=fvw

  • Roberto ha scritto:
    01 febbraio 2010 alle 16:20

    httpv://www.youtube.com/watch?v=VRRG_MpCYhU

  • Alberto ha scritto:
    11 febbraio 2010 alle 01:35

    L’articolo sullo spreco di noi taliano fa riflettere. fa pensare a quanto purtroppo sia delicato il problema propri perchè ci sfugge e nessuno riesce a compenderne l’importanza..Un giorno nel laboratorio dell’università in cui studio feci 1esperimento.Avevo visto che un rubinetto perdeva e così per scrupolo mi son messo a prelevare l’acqua che scendev dal rubinetto con un becker tarato (250mL) e ho notato che il rubinetto in circa 10 minuti lo riempiva..Facendo 2 conti significa che nel giro di 40 minuti c.ca 1 litro di acqua veniva praticamente persa..1 litro ogni 40 minuti significano 3 litri ogni 2 ore..Quindi se la matematica non è un’opinione 36 litri bnell’arco delle 24 ore che scandiscono una giornata!!La cosa fa riflettere. Non mi sembra però nemeno utile che lacqua sia privatizzata..E’ vero che ciò che ha un costo probabilmente ci sensibilizza di più se non altro perchè tocca le nostre tasche..Ma chi ha soldi in abbondnza penso che non cambi comportamento..Inoltre chi,invece, non navig nell’oro, penso faccia già attennzione al problema..Peno piuttosto ci sia da fare una campagna molto attenta e solidale di lotta agli sprechi e di sensibilizzazione delle masse in quanto stiao parlando el nostro pianeta ed è naturale volerlo rispettare!!..Personalmente ci sono soluzioni che si possono adottare!!..Ad esempio se un rubinetto perde, lo si provvede a riparare o, in alternativa, se non è possibile ripararlo subito, si può allora pensare di organizzare una sorta di sistema per recuperare quell’acqua utilizzandola per esempio per irrigare giardini o per altro ancora. Personalmente cerco di sfruttare al meglio la risorsa acqua con piccoli accorgimenti ad esempio quando sciacquo i piatti prima di infilarli nella lavastoviglie, tenuto conto del fatto che effettuo un risciacquo con sola acqua e nessun detersivo, raccolgo l’acqua e la utilizzo per irrigare fiori e piante e pato (inoltre è molto efficace in quanto si tratta di acqua con residui organici altamente nutritivi per i vegetali..Per cui si tratta solo di trovare tutti insieme alcune soluzioni e di agire ovviamente in maniera tempestiva ed efficace laddove si pò farlo!!!Impegno concreto a fronte del quale però verremo ripagati allungando la vita a questo meraviglioso pianeta da salvaguardare e da godere!!
    Alberto


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie