Linkhome Documentiportfolio Videovideo Fotohistory
»
S
O
C
I
A
L

B
A
R
«
Gli indicatori della sostenibilità

Se volessimo definire brevemente gli indicatori della sostenibilità, potremmo dire che sono strumenti di contabilità ambientale in grado di “fotografare” la realtà esistente attraverso la semplificazione e l’interpretazione di dati di tipo scientifico disponibili sul sistema esaminato. Nel caso di una nazione, per esempio, i consumi dei propri cittadini, oppure la quantità di terreno agricolo disponibile, o le emissioni di CO2 derivanti dal sistema economico. Questi sono solo esempi di alcune voci che analizzate, quantificate e opportunamente rielaborate permettono di esprimere il livello di sostenibilità o insostenibilità di un sistema.

Come tutti gli strumenti di tipo scientifico, tali indicatori devono essere caratterizzati da estrema rigorosità scientifica che li renda credibili, ma anche da semplicità, trasparenza ed imparzialità, doti in grado di renderli fruibili e credibili anche ad un pubblico di formazione non tecnica.

Gli obiettivi degli indicatori della sostenibilità ambientale sono manifesti, e riguardano il monitoraggio dello stato dell’ambiente, la possibilità di definire scenari relativi ad una corretta gestione delle risorse o ad una riduzione dell’impatto antropico sugli equilibri del sistema terra, la capacità di prevedere problematiche ambientali altrimenti poco evidenti e, non da ultimo, supportare le politiche decisionali degli enti competenti ed informare in maniera semplice ed adeguata la popolazione (così che possa eventualmente partecipare in maniera consapevole al dibattito democratico di scelta e orientamento delle politiche nazionali o locali).

In molti casi gli indicatori della sostenibilità, anche molto rigorosi dal punto di vista scientifico, permettono di estendere la loro analisi ad aspetti di equità sociale ed economica. Vedremo in seguito il caso dell’impronta ecologica, in grado di mostrare chiaramente i limiti dell’attuale sistema economico occidentale dal punto di vista dell’equità intra-generazionale ed inter-generazionale, nonché i forti scompensi economici attuali a livello mondiale.

A cura di Alice Benessia, Maria Bucci, Simone Contu, Vincenzo Guarnieri.


3.241 interventi  
  • fun games ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 16:59

    You made some clear points there. I looked on the internet for the subject and found most individuals will go along with with your website.

  • how affiliate marketing ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 17:02

    Tumblr article…

    I saw a writer writing about this on Tumblr and it linked to…

  • red sox tickets for sale ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 17:43

    Hello mates, its wonderful paragraph on the topic of educationand fully defined, keep it up all the time.|

  • Custom Bike ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 17:55

    I’m not sure where you’re getting your information, but great topic. I needs to spend some time learning much more or understanding more. Thanks for fantastic info I was looking for this information for my mission.

  • Laser Hair Removal ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 17:56

    Hello there, I found your website by way of Google at the same time as looking for a comparable topic, your web site got here up, it looks great. I have bookmarked it in my google bookmarks.

  • Home school ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 18:18

    Hi there, I discovered your web site via Google whilst looking for a related subject, your website got here up, it looks great. I have bookmarked it in my google bookmarks.

  • cara belajar komputer ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 18:35

    Hey there. I found your website by way of Google whilst looking for a similar topic, your website came up. It seems to be great. I have bookmarked it in my google bookmarks to come back then.

  • hairstyles for women ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 18:37

    I am so happy to read this. This is the type of manual that needs to be given and not the accidental misinformation that’s at the other blogs. Appreciate your sharing this best doc.

  • insurance auto ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 18:40

    Thanks for your thoughts. It’s helped me a lot.

  • discount car insurance ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 18:54

    A really good answer, full of rationality!

  • tadacip 20 mg ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 19:14

    What’s up Dear, are you truly visiting this web site daily, if so then you will definitely get fastidious knowledge.|

  • impotence treatment ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 19:27

    Fell out of bed feeling down. This has brightened my day!

  • business studies ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 19:38

    I am just commenting to make you understand what a incredible discovery my child developed studying your web site. She realized such a lot of pieces, which include what it is like to have an awesome teaching mood to let other folks completely comprehend specified complicated subject matter. You undoubtedly surpassed my desires. Thanks for supplying the priceless, healthy, edifying and even unique thoughts on this topic to Mary.

  • dish ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 19:42

    I read this post fully regarding the resemblance of newest and earlier technologies, it’s awesome article.|

  • Carter Moles ha scritto:
    01 marzo 2015 alle 19:48

    F*ckin’ awesome issues here. I’m very happy to peer your article. Thanks a lot and i’m having a look ahead to contact you. Will you kindly drop me a e-mail?


Intervieni

Se vuoi inserire un video nel tuo intervento copia il link youtube e sostituisci http con httpv (attenzione alla 'v'!)

Powered by PerformingMediaLab/Pie